Comunicato stampa

19 settembre 2019

Il Leo Club Ruvo di Puglia Talos, con il patrocinio del Comune di Ruvo di Puglia, aderirà alla campagna di sensibilizzazione pubblica “Accendi d’Oro, accendi la Speranza”, iniziativa nazionale di sensibilizzazione a sostegno dei bambini e degli adolescenti che hanno contratto tumori e leucemie, a cura di FIAGOP (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica).

Accendi Oro

L’iniziativa si colloca nell’ambito del Settembre d’Oro mondiale dell’oncologia pediatrica a cura di “Childhood Cancer International”, un network di associazioni di genitori presenti nei 5 continenti, attive sia dentro che fuori dai centri di cura.

Per ri-accendere l’attenzione delle istituzioni e del grande pubblico sulle problematiche del mondo dell’oncoematologia pediatrica FIAGOP, dal 23 al 29 Settembre pp.vv. , tornerà ad illuminare di luce dorata, monumenti e luoghi d’interesse, scuole e castelli in molti paesi e città, e distribuirà pubblicamente il Nastrino dorato, segno distintivo dell’oncoematologia pediatrica.

Il cancro in età pediatrica è una malattia curabile ma rappresenta un problema di salute pubblica in quanto è la prima causa di morte per malattia nel nostro Paese, in Europa e nel mondo, dove si stima che ogni tre minuti ad un bambino viene diagnosticata la malattia.

Il Leo Club Ruvo di Puglia Talos procederà ad attuare, mediante l’adesione a questa campagna di sensibilizzazione, il tema operativo distrettuale (TOD) dell’anno sociale 2019/2020, ossia la lotta contro il cancro pediatrico. Per tale ragione la Torre dell’orologio di Ruvo di Puglia sarà illuminata da una luce dorata durante tutto l’arco di tempo di durata della campagna sopra citata.

In particolare nella giornata inaugurale del 23 Settembre, in concomitanza con la cerimonia di accensione prevista per le ore 19.30, una rappresentanza delle scolaresche dell’Istituto 1° C.D. G. Bovio e 2° C.D. San Giovanni Bosco curerà la lettura di composizioni inerenti l’argomento in oggetto.

Al termine della manifestazione si procederà con la distribuzione ai partecipanti dei nastrini dorati, simbolo della lotta al cancro pediatrico.